Novità rivoluzionaria: un vero telegiornale

8


Non c’è bisogno di molte parole per dire cosa cambia con la pubblicazione della “Contro rassegna di Byoblu”, nasce semplicemente un vero telegiornale.

Conosciamo bene i TG mainstream e conosciamo anche tutta una serie di soggetti che asseriscono di contrastare le notizie false, eppure mai da fonti come il noto CICAP o siti ad esso collegati come quello di Paolo Attivissimo, o il nuovo BUTAC, abbiamo visto analizzare notizie  di una reale rilevanza, concentrati a smentire quadri con bimbi che piangono o le voci che circolano sulla più famosa medium di sempre non hanno tempo per cosucce come le armi chimiche in Siria o le scalate contro le società italiane o le società farmaceutiche che non fanno farmaci che guariscano dalle malattie perché meno remunerativi.

Ebbene, come nella migliore tradizione scientifica ecco arrivare la dimostrazione sperimentale che si può fare dell’ottima informazione e dell’ottimo lavoro contro la disinformazione anche con pochi mezzi, ecco il piccolo TG targato Byoblu, che in pochi minuti fa più servizio pubblico della RAI e di Mediaset in un anno.

Vedere per credere, l’era delle fake news vere (quelle degli spin doctors) sta per finire, la verità con la sua autoevidenza può riprendere il suo posto, sarà sempre più difficile manipolare la realtà.

Buona visione della trasmissione #0

.

.

.

Share.

About Author

Laureato in Biologia e in Farmacia, docente di scienze naturali Nel 2016 ha pubblicato "L'Ultimo uomo" . .

8 commenti

    • Enzo Pennetta on

      Io continuerò a vederli tutti per giocare a “trova e differenze”…. 🙂

  1. Giovanni Arrigoni on

    I giornali e telegiornali mainstream sono strumenti di sistema per mentire e distrarre. Benvenute le voci alternative e libere, però state tranquilli che quando questi video dovessero davvero raggiungere una bella fetta della popolazione si inventeranno qualcosa per impedirlo

    • Enzo Pennetta on

      Questo mi preoccupa un po’ e vale per tutta l’informazione indipendente.

  2. Eh si ! Si può ! Pagellona compilata dall’Uomo della Strada(e dei marciapiedi): Riferita a questo TG ovvero Stile(molto teatro, come si deve) 10,Voce della Speacher 10,Aspetto fisico 10,Simpatia e modernità nel presentare le notizie 10.Ad un notiziario del genere mi abbonerei all’istante.Stanchissimo di TUTTI i “telegiornali”….

  3. Gaetano Maria Di Giorgio on

    Mi sembra una gran bella iniziativa.
    Appena fanno fuori la cronista vuol dire che funziona.
    (Sembra cruda la mia espressione, in realtà è lapalissiana)