LA NUOVA RAI IN CINQUE DOMANDE: ENZO PENNETTA

0

Il futuro della RAI, intervista di Enzo Pennetta a “polisemantica”.

Prende inizio da oggi 5 domande, una serie di interviste a intellettuali, giornalisti, comunicatori e pensatori sul futuro della Rai, sulla sua importanza nella vita sociale e politica e sulla sua influenza sulla percezione della realtà da parte del pubblico di telespettatori.

Il primo a rispondere alle nostre domande è Enzo Pennetta, che si occupa di iniziative legate alla didattica delle scienze e di attività di formazione culturale, la cui finalità è quella di mostrare come possa insinuarsi nel pensiero comune una falsa scienza, e confondersi con quella vera, senza che spesso neanche gli addetti ai lavori si rendano conto del fenomeno.

Cura “Critica Scientifica“,  un sito di informazione e analisi sui fatti e gli argomenti di attualità sociale e scientifica e ha scritto  Infamia, l’informazione fra manipolazione e repressione edito da Chorabooks.

 

Cosa promette la Rai che sta nascendo? Si tratta davvero di un cambiamento o stiamo assistendo a una riproposizione, come da gattopardesca memoria, del “che tutto cambi affinché tutto rimanga così com’è”?

Che si tratti di un cambiamento vero non ci sono dubbi, conosco personalmente il Presidente Foa e recentemente ho anche avuto modo di conoscere e apprezzare il consigliere Giampaolo Rossi, posso assicurare che non sono persone disponibili ad operazioni….

l’articolo prosegue a questo link

 

.

Share.

About Author

Comments are closed.