1° maggio lutto al braccio

1

Siamo alla fine della giornata del #PrimoMaggio2019 ora possiamo confrontare quello che hanno detto i sindacati con questo servizio di @byoblu e capire che non rappresentano più nessuno

Cari amici, grazie a tutti quelli che vedranno stasera, alle 23.15, “Italia addio, non tornero”, sull’attuale (drammatica) emigrazione giovanile italiana.
Ma intanto, vedete questo servizio realizzato per Byoblu – la tv dove trovate quello che gli altri non dicono – su cosa pensano i giovani del primo maggio!!! Come vede il proprio futuro chi adesso studia e poi, finiti gli studi, il bagno di realtà……Con le staffilate e le soluzioni offerte da Enzo Pennetta, Guido Grossi, Tiziana Alterio. Penso che ne valga la pensa, visto che oggi trionfa la retorica. Noi facciamo parlare i giovani, non i sindacati.

Share.

About Author

Laureato in Biologia e in Farmacia, docente di scienze naturali Nel 2016 ha pubblicato "L'Ultimo uomo" . .

1 commento

  1. Giuseppe Cipriani on

    Immagino che trovare il lavoro dopo la laurea dipenderà anche dal tipo di laurea, dalle competenze, forse anche da qualche fortunata coincidenza… Ma non voglio apparire un ingenuo ottimista. So che 3 disoccupati su 10 sono davvero troppi!
    Riguardo al servizio, si fa fatica ad ascoltare gli intervistati con quel sottofondo musicale disturbante.