Politicamente scorretto: l’ultima arma contro la deriva della nostra civiltà

0

Laura Tecce parla su “Off” del libro “Contro il politicamente corretto” Di E. Gotti Tedeschi ed E. Pennetta.

Stimolare il poli­ticamente “scorretto” è provocazione alla ricerca della verità: il primo e più potente atto sovversivo per smascherare una truffa imposta dal potere dominante. Da questo assunto si sviluppa un’analisi del politicamente corretto come forma di comunicazione e creazione di opinioni utili al sistema e come riflesso delle profonde trasformazioni all’opera negli ultimi decenni nel contesto delle società occidentali.

La prospettiva originale è quella di un economista “non ortodosso”, Ettore Gotti Tedeschie di un professore di scienze naturali “contro corrente”, Enzo Pennetta, che con il loro Contro il politicamente corretto. La deriva della civiltà occidentale (Giubilei Regnani Editore, 2019, 368 pagine, 15,30 €) ci offrono una visione lucida e arguta del contesto in cui viviamo e della sua pretesa di neutralizzare il pensiero critico, che si concretizza in un’igiene verbale di stampo autoritario, un nazi-linguaggio… continua

Share.

About Author

Laureato in Biologia e in Farmacia, docente di scienze naturali Nel 2016 ha pubblicato "L'Ultimo uomo" . .

Comments are closed.