Non è più tempo di indecisioni. Primo passo sostenere Byoblu.

84

Il “Patto per la scienza” chiede la censura per i canali che ospitano interviste “scorrette”.
E’ l’ora delle risposte che fanno la differenza.

Mentre siamo chiusi in casa in una condizione indistinguibile dagli arresti domiciliari, il mondo sta cambiando in modo profondo, non è solo il diffondersi o no del virus e le vite da salvare ad essere in questione, esisterà un prima e un dopo il Covid-19 così come c’è stato un prima e un dopo l’11 settembre, solo in misura molto maggiore.
Allo stesso modo ora si stabilisce un ‘da questa parte o dall’altra’, un punto oltre il quale non esistono zone neutre.

E mentre tutto questo accade i grandi mezzi d’informazione svolgono un’attività fondamentalmente di intrattenimento, che è allineamento o “neutralizzazione”, mostrando voyueristicamente immagini di emergenze e interviste di rito dove sono ripetute frasi convenienti e messaggi politicamente corretti senza soluzione di continuità.
L’informazione è il primo terreno di scontro, per questo in RAI non cambierà mai niente, le emittenti private sono invece parte del problema proprio in quanto espressione di realtà finanziarie.
Il cambiamento in RAI seguirà la sconfitta del sistema neoliberista, non ne sarà la causa.

Mentre i nostri diritti fondamentali di libertà di movimento e riservatezza sono stati sospesi, non a causa di un virus ma a causa delle colpe di una governance allineata a logiche ideologiche globaliste ed economiche di stampo liberista, veniamo colpevolizzati per una passeggiata o per l’esercizio del diritto di critica.
Esiste un malessere diffuso ma non è la polmonite a toglierci il respiro, tutti consapevolmente o no sentiamo un soffocamento che nasce dalla percezione di una trasformazione di cui non riusciamo a cogliere i margini e la portata.

In tutto questo le uniche informazioni vere e le riflessioni degne di nota giungono da chi usa le opportunità della rete per metterle a disposizione, un giornalismo diffuso che permette di orientarsi e di poter decifrare anche i messaggi standardizzati che arrivano dai media.
Esiste una pluralità di soggetti che formano questo tessuto informativo e la nostra unica possibilità è che crescano fino al punto da lottare contro il prevedibile e inevitabile tentativo di bloccarli con motivazioni che saranno analoghe a quelle che ci tengono rinchiusi in casa, se li fermeranno sarà per il “nostro bene”.

Tra queste realtà ne esiste una che è la punta avanzata, quella che ha fatto da modello per tutte le altre, Byoblu è il modello di riferimento e il progetto di gran lunga più strutturato esistente.
Per questo motivo oggi Byoblu è stata attaccata da un’associazione privata denominata “Patto per la scienza” che agisce a tutti gli effetti come una ONG e che, come tutte le ONG, invade un campo di competenza dello Stato sostituendosi ad esso e cercando di dettarne le linee, l’accusa è quella di aver ospitato un’intervista col nanopatologo Stefano Montanari.
La richiesta è piegarsi alla censura o essere censurata essa stessa.

Questo è il momento di difendere Byoblu, l’ elemento avanzato della nostra informazione ma ancor più dobbiamo renderlo più forte, si tratta di una delle migliori strutture che abbiamo.

Esiste un modo diretto e forte per metterci a difesa di Byoblu, dargli il modo di attrezzarsi con i migliori strumenti tecnici e di poter allargare il numero delle persone che ci lavorano.
Siamo centinaia di migliaia, uniti in questo combattimento che ha come posta in gioco un futuro da incubo o uno da uomini liberi, si può formare una base di qualche decina di migliaia di noi che sostenga Byoblu con una piccolissima somma mensile, avremo aumentato la forza di una delle armi più efficaci che abbiamo: contrastare i grandi media è possibile.
Siamo in guerra, è stato detto tante volte in questi giorni, non esiste più tempo per le indecisioni.

Sostengo Byoblu non solo schierandomi dalla sua parte ma anche con un abbonamento, vorrei vedere tanti amici intorno, non ho mai chiesto niente a nessuno ma questo è il momento di farlo, potrebbe non capitare una seconda volta.

Share.

About Author

Laureato in Biologia e in Farmacia, docente di scienze naturali Nel 2011 ha pubblicato "Inchiesta sul darwinismo", nel 2016 "L'ultimo uomo" e nel 2020 "Il Quarto Dominio".

84 commenti

  1. FRANCESCOM on

    Sono sostenitore di Byoblu, col contributo che mi posso permettere.
    Non mai, davvero mai, rimpianto la giovinezza. Mi capita adesso per la prima volta. Nella mia follia metterei molto metodo.

      • Malai Alexei on

        Le battaglie tra il bene e il male la combattono eroi come byoblu!Sono loro che cambiano la storia. Ci vuole tanto coraggio!

        • Giuseppe Francesco on

          Sostengo BYOBLU da mesi con l’abbonamento che da quando sono iscritto auspicavo, e mi ferisce che qualcuno possa mettere in discussione la sua imparzialità di informazione e la sua onestà intellettuale.

      • Franco Teodoro on

        Mi hanno da tempo bloccato il conto è prelevato tutti miei pochi risparmi la mia vita è legata a quello che saprò inventarmi giorno per giorno. Ma uno dei miei più grossi rimpianti di non aver dato il mio contributo economico a byoblu una delle poche fonti d’informazioni serie e libere .
        Spero di sopravvivere per non farvi mancare il mio apporto economico, continuate così non vi arrendete non tanto per me ma per i miei figli e per il loro futuro…. che non sia di schiavitu ‘

    • Sostengo byoblu e ringrazio Claudio Messora che con le sue interviste mi ha dato modo di confrontare.. E di stimolare il mio senso critico aumentando la mia consapevolezza

    • A cosa siamo arrivati? Si toglie il diritto al cittadino di scegliere le informazioni che ritiene? Cosa deve ancora accadere per avere consapevolezza?

    • Spero che sia una bolla d’aria
      Non credo che una procura di permetta di fare chiudere un canale di informazione solo per le parole del burioni .
      Almeno speriamo

  2. SPERIAMO BENE CHE FACCIANO CHIUDERE BYOBLU, TERRORISMO MEDIATICO AL SOLO SCOPO DI LUCRARE SULL’IGNORANZA DELLA GENTE,CI SONO SOLO COMMENTI ALLUCINANTI NEL CANALE YUOTUBE. 5G CHE FA ABBASSARE DIFESE IMMUNITARIE, BARE VUOTE NEI CAMION MILITARI, COMPLOTTI, ADDIRITTURA GENTE CHE SOSTIENE DI PREPARARE LE ARMI, E POI AMERICAN CHE AVREBBERO FATTO LORO IL VIRUS E CHE VENDERANNO IL VACCINO . TUTTI COMMENTI COSÌ. PERICOLOSI

    • Ho fatto uno screenshot giusto per far vedere se mi cancellerete il commento visto che siete per la “libertà” e non fate altro che cancellare commenti che non sono d’accordo con voi. Questo anche sotto ai video Byoblu.

      • Enzo Pennetta on

        Se volessi i commenti con i quali non sono d’accordo non li sbloccherei all’inizio, compreso questo suo Marco, che poi non è un commento ma un’ingiustificata accusa per cui la considero poco più che un troll.

        • Spero tanto che la chiusura di byoblu non avvenga perché quel giorno sarà la conferma definitiva di quello che purtroppo temo ormai da diverso tempo ….il ritorno alloscurantismo più cupo e stavolta anche molto più subdolo per la maggior parte delle persone perché si insinua fin nel pensiero e lo modella a suo piacimento rendendolo l’unica via possibile

    • Enzo Pennetta on

      Buongiorno, dal contenuto si vede che lei sta parlando di un altro canale, dallo stile si commenta da sé.
      Pericolose sono le persone come lei che invocano la censura e poiché voglio accontentarla questo sarà il primo e unico commento, si goda il mondo che desidera.

      • Stupenda e impeccabile risposta. Vuoi la censura? Il miglior modo per capire meglio cos’è, è riceverla.

        Grazie per l’articolo.

    • Ecco, è con il suo commento che si palesano i timori più grandi. Coloro che hanno una visione d’insieme che non supera le 24 ore o la durata di un tg1. Coloro che si nutrono della boria di certa scienza pettinatissima, convintamente diffondono sproloqui on_line come se capissero realmente cosa accade intorno a noi. Unica risposta per gente come lei è la censura di chi sostiene ancora un minimo di giudizio critico. Ma molto più banalmente ha ragione pennetta: lei è un TROLL.

    • Se non ti piace, non la guardi, ma se sei democratico lasci che altri la possano guardare liberamente, altrimenti sei tu il fascista…

    • Si assiste ad una silenziosa censura su molti canali che espongono una visione differente, vera o falsa che sia ognuno di noi può scegliere se condividere o meno…
      Si capisce che certi argomenti sono scomodi, da qui nasce il sospetto che non tutto ci viene detto, per me più che un sospetto è una fondata certezza. Il miglior augurio di buon lavoro e forza e coraggio…sono tempi duri

    • Ti fa così paura la totalità delle informazioni? Non è forse meglio imparare ad ascoltare invece di attaccare il pensiero diverso?
      Se la scienza non fosse fatta di confutazione, il sole starebbe ancora girando intorno alla terra

    • Rag. Giovanni Diabolik on

      Pericolosi sono le persone come lei, quelli cioè che invocano la censura contro chi non è d’accordo con il proprio modo di pensare.
      Esattamente quello che accadeva durante il fascismo….

    • Per chi non lo sapesse e nel caso ce ne fosse davvero bisogno, che Roberto Burioni compare nell’elenco delle oltre 26 mila persone iscritte alle logge massoniche italiane diffuso nel 2009, in cui la categoria piú numerosa é proprio quella dei medici.
      Il suo compare Guido Silvestri, con cui ha fondato la benemerita associazione Patto trasversale per la scienza, insegna alla (privata) Emory University, finanziata dai Rockefeller e il cui presidente é membro del Council on Foreign Relations.
      (un grazie a chi mi ha passato quest’informazione)
      È tutto chiaro ora?

      • FRANCESCOM on

        Grazie, ma è un’informazione incompleta,del tutto congetturale senza una fonte verificabile. Farebbe cosa buona e sarebbe cosa grata se la fornisse.

        • Legga anche l’articolo del Corriere Nazionale 2 gennaio 2019:” Presidenza ISS: Codacons attacca Ranieri Guerra.”.”l’associazione dei consumatori contro il Dott.Ranieri Guerra,che ha lanciato la candidatura del Prof.Guido Silvestri a Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità.”Si trova facilmente su internet(l’articolo).

        • Come vede, chi cerca trova.
          Grazie ad Alessandro per averle fornito risposta prima di me.

  3. Pierluigi Brivio on

    Sono interessato a finanziare Byoblu e divulgarlo
    Su tutti i media nazionali e internazionali
    Con un piano strategico concordato
    Pace e Bene
    A mani piene
    Pierluigi B.

    • Enzo Pennetta on

      Buongiorno Pierluigi mi sono permesso di togliere i suoi dati sensibili, è meglio così.

      • Il giorno che proveranno a censurare Byoblu credo e spero che sarà l inizio di una rivoluzione, non solo culturale.
        In alternativa, se non ci sarà reazione, sarà l inizio della fine di ogni libertà.
        Bisogna unirsi forte intorno a questa realtà per difenderla e per pretendere il diritto di libertà di espressione. Se tolgono quello siamo persi e sarà difficile se non impossibile tornare indietro.
        Byoblu non è sola!!

        PS. Perchè Radio Maria non la chiudono per comprovate fake news?

  4. L’infame Burioni e tutta la sua cricca di asserviti e prezzolati non hanno dignità di cittadini di questa nazione… ke tradiscono a cominciare dal minimo principio di verità …

    • Buongiorno ,io credo che non esiste al Mondo bloccare l’informazione,piuttosto mi piacerebbe capire come Burioni un Pediatra e ” immunologo” almeno questo mi risulta , cioè colui che analizza le indicazioni delle allergie , possa essere al comando di una situazione del genere . Se così fosse, Bioblu dovrebbe fare un servizio su chi è alla stanza dei bottoni almeno i cittadini aprono gli occhi ,altro che pensare di fermare il diritto di informazione.

  5. Diego Ruffilli on

    Prima non eravamo soli. Adesso siamo milioni. Difendiamoci pacificamente pretendendo il rispetto dei diritti umani.

  6. Capitano Andrea Maria on

    Sono un vostro abbonato e trovo assolutamente eroico quello che state facendo…non mollate abbiamo bisogno di voi siete un faro in questa valle buia e tempestosa

  7. Pino Rossi on

    Bravo Enzo. E’ incredibile l’articolo di Open, scritto con un linguaggio da manuale delle elementari. Dove Montanari viene definito “ricercatore” tra virgolette. Inizierò a sotenere ByoBlu. Un saluto

  8. inizierò a partecipare ad aiutare Byoblu, perché è da un po di anni che sentivo qualcosa che nn andava nell’aria, e tutti i miei cattivi presentimenti vengono definiti in concretezza da Byoblu con i suoi bravissimi collaboratori che spiegano perfettamente grazie alle loro idee e ricerche a trovare le grandi falle di cui oggi siamo vittime. spero solo che NoN trovino un modo per far chiudere Baracca, perché siete l’unica luce di informazione in tutto questo, solo che il livello di ignoranza delle persone è troppo alto a riuscire a capire questi argomenti.

  9. Nel mio piccolo contribuirò. È giunta l’ora di assaltare le trincee nemiche e, da sardo indomito e ribelle, non posso tirarmi indietro. Esiste una virtù che è moralmente virile, ed è esser Uomo. Ecco, anche un piccolo ed insignificante contributo può far di noi Uomini degni di esser considerati tali. Balentes.

  10. Avete considerato il sito di crowdfunding “Patreon”? È molto usato dai canali e dai siti come il vostro.

    Oltre a Byoblu, seguo canali su YouTube come ChinaUncensored e AmericaUncovered che sono simili a Byoblu per l’etica. Sempre alla ricerca della verità e della giustizia. Youtube continua a demonetizzare i loro video proprio per le “verità scomode” che continuano a ricercare e trasmettere per offrire al pubblico un punto di vista più ampio su cui riflettere.

    Ma loro continuano a pubblicare nuove interviste e notizie proprio grazie al supporto sul sito Patreon, con cui ognuno di noi può contribuire anche una piccola quantità. Vi chiedo di considerare questa opzione perché ne riceverete tanto.

  11. L’articolo 21 parla chiaro… meno male che esistono ancora persone libere e fuori dal pensiero unico!!!! Avanti così ! Viva Byoblu

  12. Grazie a tutti. Il momento storico è davvero buio, e chi qui scrive è consapevole sempre più della deriva democratica in atto.
    Ad oggi, possiamo contare quindi solo su persone come voi, professionisti che sono dalla parte di chi non ha voce, ma ha un pensiero vivo, in una cornice etica e morale che è osteggiata, minacciata, derisa, denunciata da coloro che si sono trovati in mano, inaspettatamente, il mantello e lo scettro della comunicazione e non solo. In un orizzonte di sottomissione totale delle genti. Terrorizzate, impaurite, relegate nell’ignoranza succube e silente.
    Grazie a tutti, restiamo uniti

  13. Sono esterrefatto nel leggere certi commenti)(vero marco?) che auspicano la chiusura di Byoblu. Si può essere in accordo o in disaccordo con le interviste i video etc. ma Nessuno politici compresi può limitirare annullare la LIBBERTÀ! Quella libertà di informazione, e anche di cura, che la nostra COSTITUZIONE difende, ma stiamo scherzando???

  14. FRANCESCOM on

    Giusto per restare nel merito di “lo dice la Scienza”, propongo e affido alla riflessione di ognuno una notizia di cui, da quanto ho appreso nel corso delle ordinarie conversazioni sociali, pochissimi sono a conoscenza.
    E’ stato più volte affidato ad esponenti qualificati della psichiatria (gruppi di indirizzo clinico, forense, terapeutico) il compito di formulare una diagnosi sulla salute mentale di Gesù Cristo. Ma qui mi tocca riformulare: in realtà, gruppi di eminenti psichiatri di vari indirizzi SI SONO AFFIDATI DA SOLI il compito di formulare questa diagnosi.
    Ebbene, per non tirarla alle lunghe, sinteticamente, la diagnosi di questi scienziati della mente è stata, pressoché unanimemente, e con piccole differenze di accento (rullo di tamburi), la seguente:
    Gesù Cristo fu uno schizofrenico paranoideo con idee deliranti.
    Rassegnatevi, lo dice la Scienza.

    • Di sicuro in questa categoria ci dovevano aver messo il 100% dei leader politici di una certa consistenza.Strano,anche quando potevano,non lo abbiano fatto.

      • Fuori Tema,ma non troppo:Qual è l’origine delle specie ? Una dottoranda in antropologia biologica di Cambridge sostiene di aver provato una delle teorie del genio di Charles Darwin a 140 anni dalla morte analizzando secoli di dati naturalistici.In particolare,avrebbe provato l’ipotesi secondo la quale una specie che appartiene a un genere molto ampio debba necessariamente includere più sottospecie.Un assunto che naturalista ed esploratore britannico non spiegò né riusci a provare.E qui una tv come BYOBLU è di una utilità incredibile per farci sapere cosa ne pensano studiosi della materia,non convenzionali(e sull’argomento,anche se pieno di fake il materiale non manca,e di attualità;relativamente recente).

        • come non considerare anche il titolo del Corriere della sera:”Ecco il più antico di(quasi) tutti gli animali ovvero il IKARIA WARIOOTIA + altro ancora.Temi d’attualità.

  15. Ringrazio Messora, collaboratori, Lei è chiunque si stia adoperando per fare vera informazione. Quanto sta succedendo è degno di un film distopico e ne sono allibito. Provo sdegno per lo sprezzo con cui Burioni tratta la figura di Di Bella in una sua recente dichiarazione.

  16. Abbonata a Byoblu tre giorni fa!! facciamolo tutti per garantire la libertà di stampa e di pensiero in Italia!!!

  17. Alessandro2 on

    Che poi, ‘sto Puente e il suo Open, chissà a chi obbediscono (io un’idea ce l’ho). Ieri era ospite di Iacona, dovevate sentire come si leccavano a vicenda..

    • Rag. Giovanni Diabolik on

      Credo che si stia preparando un cambiamento epocale… di tipo apocalittico; come ieri sera sostenne un’amica di mia moglie al telefono.
      O meglio, avrei dovuto scrivere ‘Temo’; perché dubito ci aspetti qualcosa di positivo.

  18. Sono con voi, collaborerò nel mio piccolo..
    Condivido, senza dilungarmi, tutto ciò che ho letto nei commenti precedenti (ad esclusione di quelli evidentemente “trollari”.
    È fondamentale che venga rispettato il principio enunciato dall’art 21.Cost, parliamo di un diritto Universale, non solo nazionale.
    In bocca al lupo! ❤️In Lak’ech

  19. Rag. Giovanni Diabolik on

    Seguii qualche anno fa Byobku ma mi diede l’impressione di essere troppo tendenzioso e di non fornire sufficienti prove a diverse notizie ivi pubblicate…. ragione per cui da allora smisi di seguirlo.
    Ma, anche se personalmente lo ritengo di dubbia attendibilità, è intollerabile che si possa auspicarne la chiusura utilizzando questa motivazione che, a questo punto, mi sembra del tutto pretestuosa e arbitraria; intollerabile soprattutto perché si ritiene (a questo punto oramai penso erroneamente) di vivere in una democrazia e in uno stato di diritto.
    Ecco perché, da libertario, convinto sostenitore da sempre che la Verità non ha certo bisogno di censure per affermarsi, da cultore della Scienza (quella vera, non quella espressa dal “Pqtto per la scienza”) non posso che comdannare apertamente questo vile attacco a Byblu.

  20. Io me ne frego del “Patto per la scienza”, ho i suoi stessi diritti e voglio vedere Byoblu!
    Soprattutto dopo che avuto diritto di esistere una realtà come CasaPound!

  21. Censura chi ha paura.
    Sono a favore della libera informazione in tutte le sue forme e soprattutto la Verità vince sempre su tutto, anche in un periodo buio come quello in cui ci troviamo.

  22. Giuseppe Cipriani on

    Il papa prega adesso col mondo intero… Con credenti, agnostici e atei. Una preghiera che nasce dal cuore dell’uomo di buona volontà, che ci accomuna e ci rende unici! Grande uomo Francesco papa.

    • Con credenti, atei, agnostici e soprattutto fratelli massoni. Buona narrazione.

      • Giuseppe Cipriani on

        E dato che, come ha ricordato, siamo sulla stessa barca… anche peccatori, mentitori, prostitute di alto e basso bordo, complottisti di ogni risma, umani tutti, dal sapientone di turno a quello di buona volontà.

  23. Carla Catanzaro on

    Buongiorno condivido pienamente la difesa di un sito di informazione molto importante.
    Vorrei portare all’attenzione questa lettera da mandare in massa All’Accademia dei Lincei, aiutiamo anche Scienziati che cercano in tutti i modi di portarci la verità come fa questo canale in streaming Byoblu..Grazie
    PS: Egr. Enzo Pannella, mi scusi se ho approfittato per divulgare questa notizia, ma siamo nella stessa barca e penso che sia ora che ci uniamo in nome della libertà e verità..
    A sua discrezione se divulgare..di nuovo grazie
    https://www.stefanomontanari.net/lettera-allaccademia-dei-lincei/?fbclid=IwAR0L6b_ykEPjhk5uMPZbbJBOvJsLuh1SAz_xCp_cNavMUsV21zvPdmn8oGI

  24. FRANCESCOM on

    @ALESSANDRO2,
    la rigrazio, gran bella compagnia!
    C’è qualcosa che non mi torna, tuttavia; so per certo di due miei conoscenti sono massoni, ma non compaiono nella lista. Mi risulta, peraltro, che ci sono tre rami o ordini massoni in Italia, di cui solo uno è riconosciuto dalla Gran Loggia di Londra. Ma su questo tema ho parecchie lacune.

    • Alessandro2 on

      La lista linkata è l’ultima disponibile, del 2014. E’ possibile che i suoi conoscenti si siano affiliati in una data successiva?

      • FRANCESCOM on

        No, si tratta di massoni antichi e recidivi. Come scrivevo, di obbedienze massoniche in Italia mi risulta ce ne siano tre. Ma è un campo che conosco poco.

        • Chiedo scusa per l’intromissione,ma trattandosi di una materia interessantissima vorrei farvi presente che esiste anche una Loggia Femminile,in questa nazione.Conoscevo infatti ,benissimo il fratello(parlo di molti anni orsono) della Gran Maestra e sono quasi per certo che almeno a quei tempi,anni ’70-’80,anche gli uomini potevano aderire.ps.su loggiagiordanobruno.com trovate un elenco di parte delle Logge italiane

  25. Giuseppe Aiello on

    Salve, ho contribuito al sostegno di byoblu per questa battaglia.
    Per quanto riguarda la scienza, volevo anche citare un paragrafo di un articolo scritto dall’ordine dei medici di Piacenza del 13/06/2015 di cui dice;
    “La medicina non è una scienza esatta, nella quale esiste un solo modo di agire correttamente, ma un’arte, nella quale ogni medico esprime la propria formazione ed esperienza, unite alle sensibilità ed intuizioni sue proprie”
    Quindi ogni affermazione dei cosiddetti scienziati…. dovrebbe essere uno studio provato.

  26. FRANCESCOM on

    Ciao, Enzo,
    ho appena finito di ascoltare il tuo ultimo video su Byoblu. Mi sono quasi commosso, è la verità.
    Dritto al punto, senza tergiversare, nè gigioneggiare, né primadonnare, né pontificare. Bravo!!!
    Grazie a te e a Messora.
    P.S.
    Il fatto che stavolta sono stato breve (… :)) è prova certa della mia commozione, gratitudine a parte.

  27. Siamo agli albori della più spaventosa società distopica che possano aver partorito scrittori come Orwell, Huxley, Bradbury, Dick, etc! Se non metteremo in atto qualcosa per contrastarla, niente resterà in piedi del mondo che abbiamo conosciuto (già duramente compromesso da un mainstream globalgenderanimaliberista che ha monopolizzato la cultura e l’economia occidentale in questi ultimi decenni) a livello economico, politico, sociale, culturale e spirituale. Altroché covid 19!

    • FRANCESCOM on

      Sono d’accordo.
      Possiamo essere salvati, o salvarci, soltanto a seguito di un mutamento radicale del modo di concepire e stare al mondo. Dobbiamo trarre vantaggio dalla lezione dei nostri avi, di ciò che perenne (e non effimero e transitorio) nell’avvicendarsi delle epoche.
      Non si tratta di tornare alle bighe, o ai minuetti; ma recuperare ciò che fa degli umano qualcosa di diverso dal bruto. E questo non ha nulla a che vedere con la capacità e la velocità di computo, con la costruzione di macchine, o con l’illusione di poter battere la morte.
      “La dove è il tuo cuore, lì è il tuo tesoro”, recita un detto sufi. Tutta la nostra cultura è finalizzata alla desertificazione dell’interiorità; al tripudio dell’esteriorità e dell’alterità, della narcisizzazione di atomi individuali.
      Il liberismo è solo la punta di un iceberg molto profondo, che è andato ingigantendosi, nei secoli, da quando l’uomo ha rinnegato la sua radice; che sgorga dall’Infinito e vuole Eternità.