Phobocrazia: il governo della paura

0

Come dagli anni ’50 si è iniziato a costruire una società governata con la paura.

La società liberista non può essere governata proponendo mete condivise perché i suoi cittadini sono cresciuti nell’idea della competizione e dell’individualismo.

Ecco allora che negli anni ’50 il filosofo Leo Strauss ipotizzò il governo per mezzo della paura, la società liquida deve essere tenuta insieme con un contenitore costituito dalla paura. Paul Wolfowitz, Donald Rumsfel e Dick Cheney sono i nomi più conosciuti che hanno lavorato alla costruzione di questa società della paura, è una storia che va dalla minaccia Sovietica al riscaldamento globale alle epidemie.

Share.

About Author

Laureato in Biologia e in Farmacia, docente di scienze naturali Nel 2011 ha pubblicato "Inchiesta sul darwinismo", nel 2016 "L'ultimo uomo" e nel 2020 "Il Quarto Dominio".

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.