Testi scolastici: è ora di parlarne

30



La libertà dell’insegnamento è un diritto fondamentale.

Ma come direbbe Orwell:

libertà è la libertà di dire che 2 + 2 fa 4.

 

La libertà, e in particolar modo la libertà di insegnamento non è, e non può essere, quella di insegnare il falso. Una falsa informazione è infatti contraria alla vera libertà che è quella di prendere decisioni e fare scelte sulla base di conoscenze certe e vere.

Eppure permettiamo che ai nostri ragazzi vengano spesso proposti testi dal contenuto errato e, talvolta, palesemente tendenzioso.

Sulle pagine di CS si è già parlato degli errori diffusi nei testi di scienze:

Asino d’oro 2-I testi scolastici

Gli scienziati ignoranti e il culto di Darwin

Asino d’oro 3: Dario Fo

Ma forse non tutti sanno che esiste un Osservatorio Permanente sull’Editoria e i Libri di Testo che si occupa di analizzare la correttezza delle informazioni riportate e di mettere i dati a disposizione  di genitori e insegnanti.

Il tema verrà dibattuto in un incontro, a cui aderisce anche l’A.Ge.S.C, che si terrà il 28 ottobre 2011 a Bonemerse (CR), le relazioni saranno tenute dal dott. Andrea Bartelloni e dal dott. Piero Mainardi dell’Osservatorio Permanente sull’Editoria e i Libri di Testo, gli interventi saranno preceduti da quello della prof.ssa Laura Boccenti Invernizzi, Preside del Liceo Classico “Monforte” di Milano, membro del Capitolo Nazionale di Alleanza Cattolica, che parlerà del’emergenza educativa.

I lavori si svolgeranno con il seguente programma:


 

Sono invitati genitori, insegnanti, educatori e chiunque sia interessato all’educazione.

Si auspica il moltiplicarsi di queste iniziative, ma nel frattempo chiunque, dai genitori, agli alunni, agli insegnanti, sono invitati a verificare che le informazioni contenute nei testi scolastici corrispondano al vero e, in caso contrario, a segnalare all’Osservatorio e a questo sito eventuali errori.

 

 

Share.

About Author

Laureato in Biologia e in Farmacia, docente di scienze naturali Nel 2016 ha pubblicato "L'Ultimo uomo" . .

30 commenti

  1. si parlerà nel dettaglio anche dell’evoluzione biologica? ed in quel caso si può fare qualcosa anche senza partecipare personalmente (inviando una lettera o una mail) incoraggiando una rivisita dell’argomento?

    la gelmini ci aveva già provato ma senza risultato, vedremo se cambierà qualcosa ora che i tempi sono più maturi

    • So che certamente si parlerà anche di temi legati al darwinismo, non so invece se è possibile partecipare con altre modalità.

      Girerò la sua richiesta agli organizzatori.

      Spero anch’io che i tempi siano maturi.

  2. Non ho mai sentito tante stupidaggini in vita mia, i testi scolastici sono tutti monopolizzati dal vaticano!

    • Caro Mimmo,

      la ringrazio perché con le sue affermazioni riesce a mostrare in un attimo l’assurdità di quel che dice.

      Credo che si chiami “ironia”.
      E’ ironia quella che fa… non è vero?

  3. Noh ho la presunzione di essere preparato come lei, Professore, infatti non ho mai studiato, però a differenza sua dico la verità!

    • Caro Mimmo,

      se analizza con obbiettività i suoi interventi più che la “verità” troverà astio e proclami non supportati da dati o documentazioni.

      E se inoltre analizzerà con più serenità quello che andiamo scrivendo potrà forse scoprire che probabilmente la verità è diversa da quello che in questo momento lei crede.

      P.S.
      mi dica, come mai tanto accanimento conto la Chiesa?

  4. Caro Professor Pennetta,

    Io odio la chiesa da quando mio zio marcinkus ha rubato e commesso dei crimini in nome della religione cristiana; se i cristiani rispettassero veramente i valori del Vangelo non dovrebbero farlo, non concorda con me almeno su questo?

    • Caro mimmo,

      certo che i cristiani sono chiamati alla fedeltà ai valori del Vangelo, ma concorderà anche lei con me che i crimini di cui parla, ammettiamo pure quelli di suo zio marcinkus, costituiscano una violazione dell’etica cristiana, non la norma.

      Ma perché non parliamo invece dei tantissimi sacerdoti (e ne conosco molti di persona)che ogni giorno testimoniano nelle loro azioni la fedeltà ai valori del Vangelo?

      Non sono la Chiesa loro?

    • So che me ne pentiro’, ma per un momento voglio assecondare i tuoi soliti delirii:
      Dimmi, come fai ad essere nipote di Marcinkus, visto che lui era di Chicago, figlio di immigrati LITUANI?

      • Bhè, suoi nonno aveva origini italiane e sposò una mia nonna, perciò sono suo nipote, anche se non certo di 1 grado!

        • inoltre ci sono circa 60 anni di differenza tra te e lui, come avrebbe potuto SUO nonno (era del 22, quindi il nonno come minimo era del del 1880) sposare TUA nonna?

          • Scusa Piero, ho sbagliato, volevo dire che la mia bisnonna e la sua erano parenti!
            Io ho 43 anni e c’è molta differenza d’età tra me e mio zio!

          • Hai 43 anni, e ancora dici ‘ste st***** ?
            Io ti avrei dato al massimo 12 anni.
            Ma matura un po’, va’!!!

          • Eppoi, in ogni caso, ti sembra credibile che Marcinkus andasse a nascondere dei documenti importanti a casa di un suo nipote di 3 o 4 grado?

  5. mimmo ma a quale secolo è rimasto? la chiesa non ha influenza sui testi scolastici, se la avesse (e non sarebbe male) ci risparmieremmo un po’ somma scienza evoluzionistica

  6. Caro mimmo,

    per evitare discussioni interminabili faccia una cosa, scannerizzi un documento di quelli che sostiene di avere e ce lo invii per e-mail.

    Che ne dice?

    • Quanto vuole scommettere che trovera’ una scusa per non farlo?
      E’ tipico dei troll, inventarsi qualcosa quando li si indirizza verso un vicolo cieco dal quale non sanno come uscirne?

  7. Ci aveva già detto che dei ladri pagati dal Vaticano glieli avevano rubati, quindi…
    Ti ricordi Piero?

      • Anche io allora avevo in casa le PROVE INCONFUTABILI che Gesu’ Cristo e’ RISORTO, e la Sindone e’ il suo lenzuolo funebre, pero’ di notte sono venuti dei ladri atei e me le hanno rubate…
        Ah, e poi avevo pure la macchina del tempo, quella del moto perpetuo, le prove che Kennedy e’ stato assassinato dagli alieni, le foto di Elvis VIVO con Marilyn Monroe nell’Area 51, e il calco delle vere impronte dello Yeti.
        Tutte rubate dai ladri atei.
        😀

  8. Pingback: Critica Scientifica – di Enzo Pennetta » Blog Archive » “Evoluzionismo e cosmologia”: finalmente si parla di scienza

  9. Pingback: Critica Scientifica – di Enzo Pennetta » Blog Archive » “Damnatio memoriae” evoluzionista