L’uso politico della scienza, conversazioni di confine

6

La scienza strumentalizzata è diventata un’emergenza democratica, ne abbiamo parlato in una conversazione notturna su Border Nights.

Dopo le prime due conferenze a Roma l’argomento della strumentalizzazione della scienza ha suscitato l’attenzione e la curiosità di molti, il 28 sera mi sono incontrato con il pubblico di Border Nights, una conversazione con il bravo Fabio Frabetti in un’atmosfera speciale, come quella che solo le conversazioni notturne hanno.

Share.

About Author

Laureato in Biologia e in Farmacia, docente di scienze naturali Nel 2011 ha pubblicato "Inchiesta sul darwinismo", nel 2016 "L'ultimo uomo" e nel 2020 "Il Quarto Dominio".

6 commenti

  1. L’aver bloccato il “Progetto Freccero” in Rai(2).Progetto che avrebbe permesso anche a voci alternative al comune imporre,culturalmente parlando,è un vero capolavoro.Tenere lontano il Prof.Pennetta,dai grandi schermi tv può essere utile alla Cultura Nazionale ? Specialmente è un rinviare nel trattare razionalmente “il tema dei temi”:La Critica al Darwinismo.Certo è che la “gente” ha molti molti altri problemi quotidiani(in primis probabilmente “le tasse”)e sicuramente non scenderà in piazza per la “libertà culturale”…..ma chi sa se anche il popolo rai, non avrebbe potuto gradire conoscere ciò che viene considerata dai Poteri Storici una voce “ribelle”???Domanda finale:Siamo sicuri di vivere in una Democrazia?Indovinate la mia modesta risposta…

    • Enzo Pennetta on

      Ciao Maurizzio, a pensarci bene ci sarebbe stato da stupirsi se le cose fossero andate diversamente, l’informazione di massa è un presidio da non cedere a qualunque costo e al massimo si potrebbe sperare in qualche sporadica apparizione soggetta anche al rischio di essere sottoposti al protocollo “Ottoemezzo”.
      La risposta alla domanda finale è un secco no.
      Non siamo in una democrazia in quanto il voto democratico, che ancora esiste, viene falsato e orientato da un’informazione a senso unico, credo che la tua risposta non sia molto diversa.

      • Ciao Prof.E’ anche cosi noiosa questa “dittatura”!Ha preso il potere e non ne cede un millimetro.Come dei bambini che si vogliono tenere tutte le figurine(anche quelle che non sono di loro proprietà) dei calciatori.Noisissimi nella loro presunzione.Ma a questo punto,pur conoscendo il caos attuale,necessiterebbe un intervento della Politica.Per ristabilire almeno un po’ di Buon Senso, di cui tutti abbiamo bisogno.

  2. Nulla da aggiungere. Esposizione sobria, netta, esauriente.
    Di alternative ne vedo poche. Difficilissimo strappare il microfono ai padroni del pulpito. Tuttavia, non si sa mai, talvolta la vita stupisce.

    • Enzo Pennetta on

      Difficile ma non desistiamo, credo nelle sorprese, anche se poi non avvengono mai come potresti immaginarle.

      • Verissimo. Se ciascuno di noi guarda a ritroso lo spazio di un solo anno, si accorge di quanto elusivo e sfuggente sia il corso delle cose. Questo, o cos’altro?, è il fascino rigoglioso della vita. Pensa se di una donna sapessi tutto già al primo incontro! Persino Venere perderebbe di interesse.
        Per questo, fra altre cose, guardo alla Scienza con parecchio sospetto: vuole prevedere, ossia accorciare il tempo dal futuro al presente; ma chi crede di poterlo fare non si accorge di essere vittima di una madornale illusione: come si può prevedere (ossia, vedere in anticipo) qualcosa che non ha alcuna consistenza logica ed ontologica, qualcosa che non esiste? Le profezie della Scienza, ergo, sono di natura auto avverantesi.
        Buone cose.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.