Gli strani dati del Covid 19 e la società del “si dice”

1

Le epidemie vengono affrontate a partire dai dati relativi ai contagi e ai decessi ma per l’epidemia Covid 19 questi dati sono di fatto sconosciuti

Le epidemie vengono affrontate a partire dai dati relativi ai contagi e ai decessi ma per l’epidemia Covid 19 questi dati sono di fatto sconosciuti, un protocollo falsante per i decessi e dei test resi inaffidabili da procedure errate rendono di fatto sconosciuti i dati sull’epidemia. Tutti i discorsi fatti al riguardo diventano in tal modo una “chiacchiera” nel senso heideggeriano, siamo in una società del “si dice” che poi non è molto diversa da quella della post verità.

Share.

About Author

Laureato in Biologia e in Farmacia, docente di scienze naturali Nel 2011 ha pubblicato "Inchiesta sul darwinismo", nel 2016 "L'ultimo uomo" e nel 2020 "Il Quarto Dominio".

1 commento

  1. Mi rendo conto, Enzo, di quanto sia vero quel che affermi… Molte informazioni ci arrivano per riporto del riporto e, anche a livello di popolo, ormai tutti sparano di tutto, su tutti i fronti. Ultima registro la probabile maggiore infettività della variante inglese sui giovani… Boh!
    Intanto approfitto della tua ospitalità per augurare a te ogni più bella cosa e anche a tutti coloro che intervengono con commenti o semplicemente leggono i vari spunti. Ci risentiamo con l’anno nuovo. Forza e coraggio a tutti.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.